BRIGATA MAIELLA
BRIGATA MAIELLA

Prezzo: 19,00 €

Acquista su:

Acquista su Amazon
Acquista su IBS.itAcquista sul Mondadori Bookstore
  • Titolo: BRIGATA MAIELLA
  • Codice EAN 13: 9788818036961
  • Autore: Patricelli Marco
  • Editore: Rusconi editore
  • Collana: Storica
  • N° Pagine: 448
  • Dimensioni (cm): 14,00 x 21,00
  • Rilegatura: Brossura con alette
  • Cedola: 04/2021




Contenuto
“Sieti duri coma la pietra della vostra montagna”. Con queste parole, agli sgoccioli
della Seconda guerra mondiale, i partigiani di Asiago accoglievano i soldati della
Brigata Maiella, fratelli d’armi. Soldati stranissimi: provenivano dall’Abruzzo, indossavano impeccabili divise britanniche, erano inquadrati nel ricostituito Esercito italiano, avevano sulle spalline i gradi regolari ma non portavano le stellette
sul bavero, sostituite da mostrine col tricolore; sul braccio,infine, uno scudetto col
profilo bianco della Maiella e lo sfondo azzurro del cielo. I patrioti della Brigata
Maiella hanno sconfitto i tedeschi sui campi di battaglia di mezza Italia, ma si sono
dovuti arrendere più volte alle imboscate della retorica resistenziale. Singolare
destino quello della formazione con il più lungo ciclo operativo della guerra di
liberazione, decorata di medaglia d’oro al valor militare, diversa da tutte le unità
autonome per motivazioni, struttura e impegno bellico. Una formazione “scomoda” perché non incasellabile nella vulgata, che ha pagato più volte il prezzo della
sua unicità. L’epopea della Maiella si conclude nel 1945 ad Asiago.

Marco Patricelli è uno storico italiano di fama internazionale.
Grande conoscitore della storia del Novecento europeo, ha svolto innumerevoli e autorevoli ricerche al fine di svelare misteri della Seconda guerra mondiale, spesso rivelando verità
sorprendenti. Ha insegnato storia dell’Europa contemporanea all’Università di Chieti-Pescara ed è stato consulente storico per la RAI. Proprio questa emittente televisiva, e non solo, dai suoi lavori ha tratto
numerosi documentari. Ad oggi collabora con giornali e riviste
specializzate straniere, tiene lezioni, conferenze e seminari
all’estero e continua ad occuparsi della sua passione
per la storia.