NOTTE DEI LUNGHI COLTELLI, LA
NOTTE DEI LUNGHI COLTELLI, LA

Prezzo: 19,00 €

Acquista su:

Acquista su Amazon
Acquista su IBS.itAcquista sul Mondadori Bookstore
  • Titolo: NOTTE DEI LUNGHI COLTELLI, LA
  • Codice EAN 13: 9788818037180
  • Autore: Iacopini Roberto
  • Editore: Rusconi editore
  • Collana: Storica
  • N° Pagine: 624
  • Dimensioni (cm): 14,00 x 21,00
  • Rilegatura: Brossura con alette
  • Cedola: 06/2021




Contenuto
La notte tra il 30 giugno e il 1° luglio 1934 si consuma l’atto finale di una violenta epurazione
con la quale Adolf Hitler consolida il suo potere in Germania. “La notte dei lunghi coltelli”
giunge al culmine di una campagna di normalizzazione, volta a rassicurare i ranghi dell’esercito
tedesco e il presidente Hindenburg dalle pulsioni rivoluzionarie che continuano ad animare
le SA guidate da Ernst Röhm. A Monaco e a Berlino, gli uomini al vertice delle Squadre d’assalto
naziste – che avevano sostenuto con la violenza la scalata al potere di Hitler – accusati
di aver ordito un colpo di Stato, vengono arrestati e fucilati. In tutta la Germania, insieme
ai camerati della “prima ora”, vengono assassinati vecchi ufficiali della Reichswehr avversari
dei nazional-socialisti, ex esponenti del partito nazional-socialista e diversi oppositori di area
conservatrice. Le esecuzioni dei presunti golpisti, proseguono fino all’alba del 2 luglio, quando
Hitler vi pone ufficialmente termine. Ancora oggi non è stato stabilito con esattezza il numero
complessivo delle vittime, militari e civili. “La notte dei lunghi coltelli”, è il punto di non
ritorno, quello a partire dal quale il cancelliere Adolf Hitler diventa il Führer del Terzo Reich e
l’uomo destinato a sconvolgere l’Europa e il mondo fino al 2 maggio 1945.